Il lavoro professionale

Al Dipartimento di Pediatria sono trattate e curate malattie acute e croniche dei bambini a livello secondario del trattamento sanitario. Il trattamento comprende neonati e ragazzi fino ai 18 anni di età.

L’EDUCAZIONE SANITARIA E L’EDUCAZIONE DEI PAZIENTI E DEI FAMIGLIARI

Uno degli obiettivi seguiti dal Dipartimento di Pediatria è l’educazione sanitaria efficace, eseguita con qualità, poiché è molto importante per la crescita dei bambini. L’educazione sanitaria dei bambini più piccoli è rivolta ai loro genitori. L’accento è posto sulle attività come l’alimentazione, il vestirsi, l’igiene personale, l’impegno per la sicurezza, l’impegno per un’adeguata temperatura corporea, l’impegno per un adeguato ambiente vitale… L’educazione sanitaria per gli adolescenti si estende anche all’educazione sessuale, al pericolo delle sostanze stupefacenti, al pericolo dell’assunzione di alcool…

Spesso l’educazione sanitaria è orientata nella preparazione allo stato dopo l’intervento o a qualche malattia recententemente scoperta, che può rappresentare l’emergere di allergie, celiachia, stipsi, restrizioni nell’alimentazione, anoressia … Una parte molto significativa dell’educazione alla salute è rappresentata da una corretta applicazione delle terapie al bambino (la terapia inalatoria, antipiretica, antibiotica e modalità di applicazione …).  

L’educazione alla salute viene svolta anche presso gli ambulatori pediatrici.